Ultime Notizie
Home / Notizie / Opinioni / Newsletter Unità

Newsletter Unità

La CGIL festeggia l'Unità d'Italia e ne esalta il valore di unità del popolo per affermare i suoi diritti
 
 
La Newsletter del Segretario Generale della CGIL di Catania Angelo Villari
Care compagne, cari compagni, care lavoratrici e cari lavoratori catanesi,
la CGIL ricorda il Centocinquantenario dell’Unità d’Italia senza alcuna retorica, volendo sottolineare non solo l’unità geografica del nostro popolo, ma anche l’unità fra i cittadini della nostra Nazione, l’unità fra le generazioni, l’unità dei lavoratori, l'unità del lavoro, l’unità tra tutti coloro che in Italia abitano, vivono e producono a prescindere dalla loro provenienza e dal colore della loro pelle.
 Da parte della CGIL, in questa direzione, si leva un messaggio forte contro ogni idea e logica disgregatrice del nostro Paese e dei suoi cittadini, purtroppo coltivata dall’attuale governo, impegnato ogni giorno sul fronte della separazione che si materializza in una politica tesa alla divisione dei lavoratori, alle barriere geografiche fra il Nord e Sud italiano e fra il Nord ed il Sud del mondo.
Il valore dell’Unità d’Italia, iniziata già nel 1860 con la Spedizione dei Mille e sancita dalla Costituzione del Regno d’Italia il 17 marzo 1861, si è poi fortificato nella lotta al nazi-fascismo ed è stato consacrato nella Costituzione Repubblicana, riferimento per il nostro popolo e portatrice di valori e diritti universali e irrinunciabili.
La CGIL festeggia l'Unità d'Italia e ne esalta il valore di unità del popolo per affermare i suoi diritti.
La CGIL sprona i cittadini italiani, le lavoratrici ed i lavoratori, i giovani e gli anziani a partecipare a questa festa per ricordare e, al contempo, rilanciare i valori fondanti della nostra Repubblica. È per queste ragioni che, in occasione di questa ricorrenza Vi invito, tutti, a partecipare alla notte bianca promossa dalla nostra confederazione, al concerto per l’Unità d’Italia che si terrà mercoledì 16 marzo a partire dalle ore 20:00 nel Chiostro della CGIL di Catania in Via Crociferi 40. Sarà l’occasione per riascoltare alcuni dei brani tradizionali che rappresentano la colonna sonora della nostra Italia unita e, subito dopo, alcuni gruppi musicali cari ai giovani, a sancire l'impegno della CGIL a sostegno della cultura oggi mortificata nelle sue diverse espressioni dal governo centrale.
La cultura di un popolo è l'espressione della sua identità e per questo la CGIL ne esalta la funzione emancipatrice e si batte per la sua libera espressione.
L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo.
Viva l’Italia, Viva la Repubblica
Angelo Villari
Segretario Generale CGIL Catania

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*