Ultime Notizie
Home / Notizie / Acoset SPA, lavoratori e sindacati “fortemente preoccupati per le modalità di assunzione di circa 20 lavoratori somministrati”

Acoset SPA, lavoratori e sindacati “fortemente preoccupati per le modalità di assunzione di circa 20 lavoratori somministrati”

Il sindacato ha chiesto di accedere agli atti sulle modalità di assunzione scontrandosi con forti resistenze

I dipendenti della Società  Acoset Spa, società  che gestisce il servizio idrico in 20 comuni dell’area pedemontana e i rappresentanti di Cgil e Filctem Cgil di Catania, si dichiarano “fortemente preoccupati  per le modalità di assunzione di circa 20 lavoratori somministrati”. Il sindacato ha chiesto di accedere agli atti sulle modalità di assunzione scontrandosi però con forti resistenze e ha più volte chiesto di sapere se i vertici dell’Acoset  avessero programmato l’assunzione di ulteriori lavoratori somministrati; ma ad oggi non si è avuta alcuna risposta. Cgil e Filctem Cgil non comprendono, dunque, il criterio di queste assunzioni. Anche per questo sarebbe utile accedere all’elenco.

Non è ancora ufficiale ma è fortemente probabile, inoltre, che al gruppo si siano aggiunti altri  4 lavoratori somministrati più altri profili di cui non si  cui conoscono funzioni e modalità di assunzione. Cgil e Filctem sottolineano anche che due lavoratori somministrati sono stati assunti come sportellisti utenze, e questo avviene proprio quando, nel frattempo, sono stati chiusi tutti gli uffici decentrati periferici. In contemporanea si lamenta una grave carenza di personale operaio, in particolare addetto all’installazione contatori  sui  nuovi contratti. Resta purtroppo inalterato il disinteresse dell’attuale governance per i lavoratori a tempo indeterminato, che con spirito di sacrificio assicurano un servizio primario quale quello idrico e ricoprono da anni  incarichi superiori sotto mansionati”.

Rmdn

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*