Ultime Notizie
Home / Notizie / Catania arriva “MediCane”, sindacati e Confindustria chiedono alle aziende di agevolare sicurezza lavoratori

Catania arriva “MediCane”, sindacati e Confindustria chiedono alle aziende di agevolare sicurezza lavoratori

“Permettere smart working, eventuali riposi compensativi, limitazioni per gli spostamenti in auto per prevenire qualunque incidente a danno delle persone”

Le segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil, insieme a Confindustria Catania, avendo preso atto delle ordinanze del sindaco e  del Prefetto di Catania che hanno ordinato la chiusura di tutti gli esercizi privati, le scuole e nonché gli uffici pubblici della città e dei comuni circostanti, e del possibile arrivo, giá da domani giovedi 28/10, di un ciclone che potrebbe assumere la forza di un “uragano mediterraneo” denominato MediCane, chiedono a tutte le aziende presenti nella Zona industriale e in tutte le altre aree già più volte duramente provate dal maltempo delle scorse ore, di agevolare al massimo la sicurezza dei lavoratori. 

Ciò potrebbe avvenire permettendo, laddove possibile, la formula dello smart working, eventuali riposi compensativi  o vere e proprie limitazioni per gli spostamenti in auto, e comunque adottando qualsiasi accorgimento che permetta di prevenire qualunque incidente a danno delle persone. Cgil, Cisl e Uil, insieme a Confindustria Catania si dichiarano “convinti di poter contare sulla responsabilità e il buon senso, nonché  sulla capacità di trovare soluzioni in queste ore di pericolo e grande preoccupazione, affinché il territorio, i lavoratori e la cittadinanza non vengano ancora una volta messi alla prova”.

Rmdn

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*