Ultime Notizie
Home / Notizie / Catania. Il caso del lavoratore ST delegato Fiom-Cgil che ha aderito ai No Vax. Cinquemani (Fiom): “Adesione personale e incauta”

Catania. Il caso del lavoratore ST delegato Fiom-Cgil che ha aderito ai No Vax. Cinquemani (Fiom): “Adesione personale e incauta”

“Fare sindacato oggi implica nuove responsabilità. Noi stiamo con la scienza”. No alle strumentalizzazioni

“La FIOM CGIL di Catania ha sempre agito nel rispetto dei valori democratici. Quegli stessi valori che oggi permettono ai cittadini italiani la possibilità di accedere al vaccino quale unico rimedio al momento disponibile contro gli effetti disastrosi della pandemia. Non solo, dunque, si dichiara a favore dei vaccini e della scienza che ha permesso di poterne fare uso, ma si ritiene lontanissima dai “No Vax” e dalla loro ideologia mascherata da libertà.

Per questo motivo rifiuta con forza chi, in queste ore, tenta di strumentalizzare l’adesione personale e incauta di un iscritto Fiom Cgil all’interno di ST microelectronics, a un movimento che ai valori della Cgil è ostile nei fatti e nelle parole. Fare sindacato in questo momento storico implica nuove responsabilità che non possono essere ignorate. E questo deve valere in ogni sede e in ogni momento della militanza”.

Nunzio Cinquemani, segretario generale FIOM CGIL CATANIA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*