Ultime Notizie
Home / Notizie / Catania, intimidazioni ai “Briganti” di Librino. De Caudo (Cgil): “Istituzioni prendano atto di quanto sta accadendo”

Catania, intimidazioni ai “Briganti” di Librino. De Caudo (Cgil): “Istituzioni prendano atto di quanto sta accadendo”

“Siamo ai colpi di pistola, cosa dobbiamo ancora attendere?

La Cgil di Catania esprime solidarietà ai “Briganti” di Librino oggetto ancora una volta di gravi intimidazioni. “Siamo oramai ai colpi di pistola. Cosa dobbiamo attendere prima che le intimidazioni formali si trasformino in qualcos’altro? – commenta il segretario generale della Cgil di Catania, Carmelo De Caudo -. Crediamo che le istituzioni e le forze dell’Ordine debbano prendere atto di quanto accade a Librino. La Cgil rimane al fianco di tutti coloro che si spendono quotidianamente per i nostri giovani”.

Rmdn      

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*