Ultime Notizie
Home / Notizie / Catania. Sciopero dei rider, oggi pomeriggio assemblea e manifestazione

Catania. Sciopero dei rider, oggi pomeriggio assemblea e manifestazione

“Siamo stati definiti servizio pubblico essenziale ma ci abbassano le tariffe e lavoriamo a cottimo”

Si sono riuniti online per una grande assemblea pomeridiana organizzata da Nidil e Filt Cgil i rider catanesi che oggi hanno promosso anche a Catania lo sciopero nazionale indetto dal sindacato. Poco dopo l’incontro, una delegazione di lavoratori – con loro anche il segretario generale della Camera del lavoro, Giacomo Rota, e i segretari generali di Nidil e Filt, Edoardo Pagliaro e Alessandro Grasso – ha manifestato in piazza Stesicoro per ricordare ai consumatori  catanesi di “non ricorrere al servizio di delivery proprio per supportare la protesta di questi lavoratori”.

Nel volantino distribuito ai passanti, i Rider catanesi scrivono: “Durante il Lockdown siamo stati definiti servizio pubblico essenziale, eppure le piattaforme per cui lavoriamo hanno sottoscritto un contratto con un sindacato di comodo, abbassandoci le tariffe e non rispettando le direttive della legge 128 che prevede di dare ai Rider gli stessi diritti del lavoro subordinato. Le nostre richieste sono: una retribuzione oraria in riferimento ai contratti nazionali del lavoro a partire da quello della logistica, l’abolizione del cottimo, diritti e tutele in materia di salute e sicurezza, diritti previdenziali, ferie, TFR e mensilità aggiuntive, e i diritti sindacali a partire dalla rappresentanza”.

Rmdn

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*