Ultime Notizie
Home / Notizie / Dissesto al Comune di Catania e le inchieste sulla giunta Bianco. CGIL: “Chiederemo di costituirci parte civile se ci sarà un processo. Un declino iniziato vent’anni fa”

Dissesto al Comune di Catania e le inchieste sulla giunta Bianco. CGIL: “Chiederemo di costituirci parte civile se ci sarà un processo. Un declino iniziato vent’anni fa”

La responsabilità di questa débâcle economica a partire dalla sindacatura Scapagnini e passando per quella di Stancanelli

La Cgil di Catania auspica che sia fatta luce, in tempi possibilmente brevi, su tutte quelle verifiche e inchieste, sia  sul fronte della magistratura contabile che della Procura di Catania, riguardanti le cause del dissesto del Comune di Catania e le scelte della giunta guidata da Enzo Bianco. In particolare, il segretario generale della Camera del Lavoro di Catania, Giacomo Rota, inoltre, sottolinea che “la Cgil chiederà di costituirsi parte civile allorquando si terrà un processo, così come è stato già deciso all’unanimità lo scorso dicembre dall’assemblea generale.

La decisione era,  ed è ancora legata al fatto che il dissesto rappresenti forse il colpo più feroce che i cittadini  catanesi abbiano subito; un colpo che si ripercuote sull’economia della città e sui servizi più basilari alla cittadinanza. Pensiamo, infine, – conclude Rota – che la responsabilità di questa débâcle economica sia riscontrabile  tra le giunte comunali degli ultimi vent’anni, a partire dalla sindacatura Scapagnini e passando per quella di Stancanelli. È giusto che la narrazione della storia di questa crisi sia completa, che non dimentichino dunque  le scelte passate – e non solo quelle degli ultimi anni- che hanno determinato  le condizioni attuali di estremo disagio”.

Rmdn

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*