Ultime Notizie
Home / Notizie / Il 15 ottobre anche a Catania sciopero nazionale Air Liquide Sanità

Il 15 ottobre anche a Catania sciopero nazionale Air Liquide Sanità

“L’azienda ha encomiato i lavoratori italiani per la loro abnegazione durante la pandemia. Oggi licenzia al Nord, a seguito dell’ esternalizzazione”

Il 15 ottobre si terrà anche a Catania, a difesa dei lavoratori che operano in Air Liquide Sanità – l’area  dedicata all’ospedale che supporta i professionisti della sanità – lo sciopero nazionale di 4 ore di tutti i dipendenti della azienda chimico farmaceutica. I lavoratori scelgono così di lottare su tutto il territorio italiano contro la decisione dell’azienda di implementare la tecnologia digitale per poi licenziare i lavoratori.

“L’annuncio vale al momento per i lavoratori di Pomezia e di Milano ma non possiamo ignorare quel che sta accadendo, anche a tutela dei 6 impiegati di Catania – spiega il segretario generale della Filctem Cgil di Catania, Jerry Magno -. I lavoratori licenziati hanno ricevuto encomi aziendali nei mesi scorsi per non avere mai fatto mancare l’ossigeno nelle strutture ospedaliere, soprattutto per salvare la vita ai malati Covid. Oggi l’azienda ha deciso di esternalizzare, tagliando un ramo essenziale per la produzione e lo stoccaggio dell’ossigeno nel nostro Paese. Eppure proprio requisito è risultato essenziale nella fase pandemica. Ecco perché sciopereremo insieme a Femca CISL e Uiltec Uil, ecco perché saremo a fianco dei lavoratori di Air Liquide Sanità a Catania ed ecco perché ci preme far conoscere la loro storia”.

Rmdn

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*